Le lettere

Carissima sorella,
Mi ricordo benissimo di te e ho pregato tanto per te. Per il momento non posso mandarti una mia foto, debbo chiedere il permesso al mio Padre Spirituale. Non dispiacerti, in appresso te la manderò. Preghi sorellina e preghi con me affinché si avveri il detto di P.Pio,  cioè quello di farti suora. Riceverò tua madre quando andrà  da P.Pio e sarò contenta di conoscerla.
Preghi.
Così sia.

Genoveffa De Troia
Foggia, 12/01/1948